Era meglio quando c'erano gli Squallor

Squallor: tutti i testi delle canzoni


Scoraggiando

Testo mandato da Claudio Simeone

Indice dei testi

Telefona

Pace, Bigazzi, Savio

Chi rorme cchiù,
cu cchesta voglia 'e me' vasà 'na vocca bbella,
si quaccheruna m'allisciasse 'a manuvella,
cu sta canzone muta e mo' chi rorme cchiù?
M'aggi'accattat 'nu putipù
p' ffà 'nu pesce 'mman a meno che non me lo fai tu,
p' ffà 'na serenata dedicata a 'stu cielo blu
e damm 'nu randevù,
sto ascenn pazz,
telefona a 'stu cazz.

E quann mammeta se ne va,
all'ora 'ra cuntrora è proprio l'ora ch' aggià chiavà,
stu core se ne more, sta currenn vicino a te
e fattell 'stu bidè, sulo p' mmè,
olé, olé, olé.
'A verità e ch' 'sta vita è fatta overamente strana,
ca tu sì bella e i so' 'nu figlio 'e puttana,
però comunque i mo' t'o scriv l'indirizz,
telefona a 'stu cazz.

Ma 'sta mutanda t'a lievi o no?
Mi dici sempre aspetta che domani te la darò,
teniss 'na paposcia 'mmiez 'e cosce, io non lo so,
e dimmi la verità, nun m' strunzià,
olé, oilì, oilà.
Ma questa sera lo prendi o no,
'o viri comm'è cchiù bell 'o roccocò,
se no a chi ce lo do?

Chi rorm cchiù,
cu cchesta voglia 'e me' vasà 'na vocca bbella,
si quaccheruna m'allisciass 'a manuvella,
cu sta canzone muta i mo' sto ascenn pazz,
telefona a 'stu cazz.

E vaffanculo a chi se ne va
'o munn è 'na capocchia e prima o dopo tu ce 'a turnà,
t'o miett rint 'e recchie accussì nun t'o può scurdà,
e questa è la verità, ch' ce vuò fa?
A vuallera 'e papà.
'A verità e ch' 'sta vita è fatta overamente strana,
ca tu sì bella e i so' 'nu figlio 'e puttana,
però comunque i mo' t'o scriv l'indirizz,
telefona a 'stu cazz.

M'aggi'accattat 'nu putipù
p' ffà 'nu pesce 'mman a meno che non me lo fai tu,
teniss 'na paposcia 'mmiez 'e cosce, io non lo so,
e dimmi la verità, nun m' strunzià,
olé, oilì, oilà.
Ma questa sera lo prendi o no,
'o viri comm'è cchiù bell 'o roccocò,
se no a chi ce lo do?

Gli altri testi

Le canzoni degli Squallor

Le canzoni di Daniele Pace

Le canzoni di Totò Savio