Era meglio quando c'erano gli Squallor

Andalù

Pubblicato il 5 Maggio 2010 in Squallopedia

Personaggio televisivo. Era l’assistente di colore (un ascaro, per la precisione) del professor Angelo Lombardi nella trasmissione televisiva “L’amico degli animali” diffuso dall’allora Programma Nazionale della Rai dal 7 febbraio 1956 fino al 1957. Quando Lombardi finiva di descrivere un animale si rivolgeva al suo assistente con la frase diventata proverbiale: “Portalo via Andalu’ “. Il nome completo dell’assistente di Lombardi è Andalù Ghezzali. Tutti e due sono scomparsi alla metà degli anni ’90, a pochi mesi di distanza l’uno dall’altro.
Gli Squallor citano il nome più volte:

  • In Al TraditoreIl tre addì avantitrì, avanti tu, avanti Andalù
  • in Pierpaolo n° 3: “Zazazà-zazazà, io sto qua e tu stai là, i’ me diverto comme ‘nu pazzo, ciao, passo al padre
  • in Tromba: “Ma chi sei? Andalù?“.
  • in Rep e Rip: “Uan ti for you, piglia ‘o cazzo d’Andalù“.
  • con lui si scontra il protagonista di Ma questa è un’altra storia.
  • è citato anche in Pierpaolo il rivoluzionario: Pierpaolo chiede di cacciare via Formentina e di prendere al suo posto Andalù

Fonti: Wikipedia, Corriere della Sera, Miles dal quale è anche stata presa la foto.

Una replica a “Andalù”

  1. Pietro Peroni ha detto:

    Nell’album “i grandi insuccessi degli squallor” Pierpaolo ricorda Andalù con questa frase.
    Ah ah ah only you, chiappt’ o cazz’ d’Andalù.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi