Era meglio quando c'erano gli Squallor

Squallor: tutti i testi delle canzoni

Berta

Autori: Savio, Bigazzi, Pace, Monti

Testo mandato da Claudio Simeone

Indice dei testi   Compralo su Amazon

- Pronto, casa Ambrosetti?
- Sì.
- C'è la sua figlia Rosanna?
- Sì.
- Me la fa scendere giù che le devo dire una cosa a quella troia?
Berta, ti amavo, ma scendi giù che ti spacco il culo brutta troia,
voglio vederti qui tra le mie braccia pelose,
fai scendere anche la Rosamunda che voglio andare in due stasera.
Berta non fare la stronza, che sto qui aspettando da due ore,
ho consumato già due cassette di Little Tony.
C'ho un toro nelle mutande, vieni giù,
che scalpita per te, vieni,
se scendi ti faccio vedere il paradiso,
Berta, vieni giù,
dai ti prego,
che ho già scaldato la macchina,
c'ho pure la moquette dentro,
me l'ha messa l'ingegner Zamberletti.

- Senti pirla,
a me, nun me passa manco p''o cazzo ra mochetta 'e Zambelletti,
'e chella bucchina 'e mammeta, 'e capito?
'I stò pe cazzi re miei, 'e sorde 'e tengo,
a fella 'e carne m''a magno tutt ''e juorne,
a te e sta' seiciento 'e merda ch t'hanno accattato 'e genitori tuoi. Ahhhhhh.
Io mi alzo la mattina:
me faccio nu bello bagno, me magno n'uovo,
e chi cazzo mo fa fa?
Chi cazzo mo fa fa?
Tiééé.
Zambeletti, Berta scendi, spacco qua, spacco là, ma ch''e spaccà?
Tieni na supposta invece do cazzo.
Tiééé.
M'aggio'accattato nu sunetto, l'ho comprato tutte le sere.
Chella mammà mo diceva sempe: n''o dà retta 'o milanese,
è dell'alta Italia:
tene 'a mutanda 'e lana e 'o cazz 'e fierro.
Ma và, nun ce spaccà 'o cazzo!
a te e a tutta chella bucchina'e chi t'è muorto,
shuu! alla faccia tua!
Fammocca a chi t'è muorto!
A te, a mammeta, a pateto e a chillu cesso 'e chella piezza 'e bucchinara
e a chillu bucchino 'e pateto.
Ahh, a me basta la musica, eh, una pasta con le patane, è finito lì.
Berta, Berta.
Tiééé!

- Berta, Berta! Vacca di una puttana troia!
Se non scendi domani mattina mi devo far operare,
sono quindici anni che non me la dai,
ti prego vieni giù, no?
Ti do' una perticata e torni su,
lo sai che c'ho una bella bestia, no, non lo puoi dire di no.

- A chi ???
bestia, bestia, 'o toro 'o toro? Ma quale toro?
Che ce ne fotte a nuie 'e sti tori?
Che stamm''a macelleria, 'e piazza vico do terzo,
ma nun ce rompere 'o cazzo, vattenne!
A te, a chella bucchina 'e mammeta
e a chillu cesso 'e pateto.
Vafanculo!!!

Gli altri testi