Era meglio quando c'erano gli Squallor

Squallor: tutti i testi delle canzoni

Preservame atu

Autori: Cerruti, Bigazzi, Savio

Testo mandato da Fabio Fantini

Indice dei testi

Preservame Atù, Atù...

Avevo chiesto Peppino Di Capri, non me l'hanno dato.
Avevo chiesto Vasso Ovale, non me l'hanno dato.
Ho trovato sulla piazza...

Preservame Atù, Atù,
Atù, e quiero è più blu
L'ammore che siento per te
Me fa morrire...

...Julio Iglesias. Era abbronzato, però puzzava un po'.
Ho affittato anche una roulotte per portarlo in giro, sia lui che lui
E, co' sti denti sembra il fratello di Funari. E quanto costa,
sembra che c'ha un cesso in bocca, Richard-Ginori.
Non so neanche dove mi trovo, c'ho appuntamento con lui ma non so dove lo trovo.
Ha caduta. Siediti, Julio. Preparati che ho paura che buchiamo qua.
Eh, ci manca tempo per bucare ma buchiamo, me lo sento, me lo sento...

Preservame Atù, Atù,
Ammore, te quiero per me
L'ammore jo chiedo te quiero
Lo chiedo per mmme...
Preservame Atù, Atù,
Ervame atù...

...Eh, te l'ho detto. Accorto. Tieni la strada, tieni la strada, tieni la strada...
Questo canta e guida una mezza merda. Vai dritto per il canyon.
Buttati giù per la gara dei peteri, sì, che arriviamo... gira a destra...
Gira a destra... gira a destra... Siediti, siediti... E' caduto Iglesias.

Cazzo, abbiamo bucato. Scendiamo un attimo. Julio, permettimi...
Mamma mia dove siamo capitati. In pieno accampamento.
I Froceyenne. Guarda qua, guarda qua cosa c'è...
E che è?... Ripariamoci, ripariamoci.
CIAO, BEL MORETTO...
Vai, Julio, piglia il cric, cambia la gomma che ce ne scappiamo,
guarda qua cosa c'è qua fuori, guà... 'Na chiavata andata a male.
Fai presto, alza, alza, alza la roulotte, alza, alza, alza,
Scendi, scendi. Alza, alza, alza, alza, alza, alza, scendi, scendi,
Metti la gomma. Vai. Abbiamo montata.
Buonasera ispettore... E' un capo indiano, questo.
Senta, noi volevamo andare per giù, per dove ci sono tutte quelle facce di indiani...
Ah, già siete voi... va bè, scusi, non ero pratico.
Vedi un po', va', si stanno armando. Armando? Armando?
No, si stanno armando. Gua' come sono inferociti.
Stai fermo, stai fermo. Non ho fatto niente, non ho fatto niente.
Devo buttare giù i pantaloni? Bisognava che lo dicessi io, eh?...
Ahia. Ahia. Ah... Mi piace. Aaah. Belli, 'sti indiani.
Sgonfia la gomma, Julio. Ci trattiamo un altro poco.
Ah. Ah. Godo. Godo. Giù che me lo piglio.

Preservame Atù, Atù
Atù, Atù Atù,
Ammore, te quiero
Te quiero, me guardo
E non so che dire...
Preservame Atù, Atù
Atù, Preservame Atù,
Preservame Atù...

...'N'ata vota?... Ma in piena tragedia ti metti a cantare?
Me lo sentivo già duro, qua... ma tu sei un rompicazzo...
Era meglio Vasso Ovale. Io chiamo la Leadership, tanto quello solo Vasso Ovale c'ha...
Grazie. Dove faccio il biglietto per la carovana?
A sinistra? Va be', grazie.
Cinquantamila dollari? To the face of the cazz. Alla faccia del cazzo.
Caro, eh, la riserva? Siete sempre rossi, voi? Eh, siete in riserva.
Va bene, io me ne vado. Buonasera.
Vieni, Julio. Jammo a cantà a Las Vegas, che facciamo un po' di soldi,
qua se no siamo rovinati, io, tu, Totò e Bigazzi.
Edizioni non te le tieni, no... non fate gli stronzi che vi ridiamo tutto. Preciso.

grazie a Piero Boschi che ci ha segnalato:
"Invece che ad Assovale, Cerruti credo si riferisca a Ovasso Ovale, cantante minore che ha partecipato a fine anni sessanta a qualche Sanremo e Cantagiro".
e ad Aldo Turco che ha così corretto:
"Il cantante citato nella canzone "Preservame atù" (Cambiamento) è Vasso (Non Ovasso) Ovale. E' un cantante, credo di origine greca, che ha avuto successo con la canzone "Pietà" nel 1963. ".

Gli altri testi